Italiano

Varia umanità viennese e cammelli neri

Come sempre il locale Zum schwarzen Kameel è gremito all’inverosimile. Intorno al banco del bar regna il caos. I camerieri, rigorosamente in giacca bianca e cravatta rossa, fanno lo slalom tra la folla di avventori. Gomito a gomito con un paio di uomini d’affari, un operaio si concede una birra, una piccola cerchia di signore snob del centro è intenta al consueto incontro settimanale davanti a uno o due bicchieri di vino e ai leggendari panini, turisti ammirano l’ambiente elegante in stile Liberty con le boiserie storiche e i fregi in rilievo. Tra gli uni e gli altri, politici importanti incontrano il bel mondo dell’arte, mentre intraprendenti faccendieri s’imbattono nei soliti presenzialisti.

Il locale Zum schwarzen Kameel è come un palcoscenico, dove i protagonisti sono gli avventori che impersonano le varie umanità di Vienna e incarnano la viennesità. Ma sono protagonisti anche i panini, che qui tutti mangiano in piedi. Il locale Zum schwarzen Kameel è per metà un bar per consumazioni veloci in piedi e per metà un ristorante elegante. Un locale di tendenza per gente di ogni età, un incredibile caleidoscopio della società viennese con tutti i suoi ceti sociali. Fondato da Johann Baptist Cameel (da cui la seconda “e” di Kameel), attualmente questo locale di culto, che ha già ben 400 anni sul groppone, è gestito dalla famiglia Friese. E comprende anche un ristorante, per tutti quelli che preferiscono un po’ più di pace.

Sfiorare col dito sulla persona per saperne di più. Cellulare: per navigare inclinare il cellulare verso sinistra e verso destra.

Ogni riferimento a persone esistenti è puramente casuale.

Caricatura: Bernd Ertl www.ausgezeichnet.com

Zum Schwarzen Kameel

Bognergasse 5

1010 Vienna

www.kameel.at

+43 1 533 81 25 - 11

Lun-Dom 8-24 (Bar)

Lun-Dom 12-14.30 & 18-23 (Ristorante)

Potrebbero interessarti anche questi momenti:

Indietro